Come massaggiare il tuo bambino?

Se vuoi rafforzare il legame tra te e il tuo bambino, niente supera un massaggio quotidiano. È anche noto per migliorare il sonno, alleviare le coliche e promuovere lo sviluppo del sistema immunitario, delle capacità motorie e dell'intelletto del bambino.

Prima di iniziare a massaggiare il tuo bambino, devi prenderti cura di alcune cose. Usa una coperta o un asciugamano e massaggia l'olio. Assicurati che l'olio non provochi irritazioni sulla pelle del bambino. Inizia il massaggio quando il bambino è in allerta, seduto a forma di diamante unendo le suole del piede. Passa la coperta sopra i piedi e il ginocchio.

Dopo aver spogliato il bambino, metti la testa sui tuoi piedi. Dai un leggero colpo dalla testa ai piedi. Se il bambino si irrita o si irrigidisce, interrompere subito la terapia. Altrimenti, spostati gradualmente nelle altre parti del corpo, massaggiando sezione per sezione.

Bisogna massaggiare la pelle in una direzione lontana dal cuore mentre calma il corpo e aiuta a migliorare il sonno. Se massaggi verso il cuore, questo stimola il corpo e rende il bambino più attivo.

Una delle migliori tecniche per le braccia e le gambe del bambino è la tecnica di mungitura. Usando l'indice e il pollice, fai un cerchio allentato o C attorno al braccio o alla gamba del tuo bambino. Abbassa delicatamente il braccio o la gamba, come se stessi mungendo una mucca. Ripeti più volte e regolarmente. Potresti anche provare un massaggio a rotazione, che è molto apprezzato dai bambini. Un arto alla volta, fai rotolare la mano su di loro dondolandoli avanti e indietro contro la coperta su cui il bambino riposa.

Fai particolare attenzione a non solleticare il bambino mentre fai un massaggio. Un massaggio ha lo scopo di rilassare il bambino, non di irritarla.

Diamo un'occhiata ad alcuni suggerimenti di massaggio per bambini per le varie parti del corpo.

Gambe e piedi:

Tieni la coscia del bambino usando tra il pollice e l'indice. Accarezza la gamba in piedi, iniziando dalle cosce, quindi strofina i piedi con i pollici. Piega e distendi le dita dei piedi. Ripeti la procedura anche con l'altra gamba, quindi piega e piega le ginocchia. Non dimenticare di essere assolutamente gentile; non tirare le gambe con molta pressione e se raddrizza la gamba, allora permettile di farlo piuttosto che forzarlo.

Petto e pancia:

Questa è probabilmente la parte più rilassante dell'intero processo di massaggio. In una direzione lontana dal cuore, inizia massaggiando dal centro verso l'esterno, muovendo lentamente la mano sulla sua pelle. Quindi massaggia la pancia in senso orario sfregando delicatamente. Questo aiuta molto nel processo di digestione. Ripeti questo processo fino a quando il bambino non si sente calmo. Ricorda di non solleticare la pancia del bambino mentre massaggia, poiché potrebbe essere estremamente irritante per lei.

Testa e viso:

Usando le dita fai dei cerchi sulla sua testa. Muovi le dita sulla fronte e sulle guance molto delicatamente e disegna un sorriso sulle sue labbra. Assicurati di mantenere la distanza dagli occhi e dal naso del bambino in quanto ciò potrebbe metterla a disagio.

Indietro:

Prima sdraia il tuo bambino sullo stomaco. Fissando dal centro, vai verso l'esterno mentre le lisci la schiena. Invece di afferrarle le spalle come nel caso di un adulto, usa delicati movimenti circolari per strofinare le spalle e la parte bassa della schiena.

Massaggiare un neonato è una parte davvero integrante dello sviluppo del bambino e occorre prestare particolare attenzione a farlo nel modo giusto; e questa guida ti aiuterà a farlo perfettamente.

Felice crescere!