Camminare è un buon esercizio durante la gravidanza?

Potrebbe non sembrare che la vita sia facile una volta incinta, ma c'è molto di più per rimanere in forma. Camminare è qualcosa che tutte le donne incinte giurano e includono nel loro regime. Quindi camminata veloce o passi lenti? Cosa dovrebbe essere sicuro per te? Dovrebbe essere facile una volta che sai cosa vuole il tuo corpo. Continua con questo pezzo e lo scoprirai presto.

Venendo a camminare svelto, è un ottimo allenamento per i polmoni e il cuore senza alcun danno a te e al tuo bambino. Incorporalo nella tua vita quotidiana e per camminare a distanza, puoi sempre chiamare l'aiuto dei tuoi amici e familiari.

Nel caso in cui tu fossi un camminatore regolare prima di rimanere incinta, continua con le sessioni. Tuttavia, se sei piuttosto nuovo, 15 minuti di camminata veloce tre volte alla settimana dovrebbero mantenerti in forma. Dopo aver imparato l'arte del camminare, cammina di più; dì circa 40 minuti per 4-5 giorni a settimana. In questo modo il tuo livello di fitness aumenterà. Camminare per le donne incinte è un must per favorire un parto sano.

E, se hai poco tempo, puoi sempre lavorare sul camminare come una routine piuttosto che una pratica. Ad esempio, fai una passeggiata invece di un disco o forse durante il pranzo esplora e allunga le gambe.

Walking for Pregnant Ladies: cosa dovresti sapere.

1. Non dimenticare mai la crema solare:

Se è una giornata estiva, uscire senza protezione solare potrebbe mettere a rischio la vita del tuo bambino a causa dei raggi ultravioletti. L'ombrello, il cappuccio e una bottiglia d'acqua sono altri elementi essenziali a cui non dovresti chiudere gli occhi. La disidratazione potrebbe aumentare la temperatura corporea e il bambino non ne sarà troppo felice.

2. Non spingerti:

Le normali linee guida ritengono che camminare per circa 150 minuti a settimana sia sicuro per una donna incinta. Se diviso, è una camminata di 30 minuti 5 giorni della settimana. Non dovrebbe essere irregolare e i tempi dovrebbero essere attivi. Più sei attivo, più benefici sperimenterai.

3. Esercizi pelvici:

La regione pelvica è più stressata e ha bisogno di più per rilassarsi. Camminare può farlo per te. Gli esercizi del pavimento pelvico dovrebbero essere buoni insieme alla camminata regolare.

Come devo adattare il mio camminare durante la gravidanza?

1. Mantieni la tua camminata sicura:

Non stressarti troppo e ricorda che non vivi per camminare. È solo una misura per mantenersi in forma e in salute. La donna incinta che cammina è un gradito passo per tenersi in forma.

2. Parlalo:

Quando stai cercando di camminare durante la gravidanza. Prova questo. Parla mentre cammini ogni paio di minuti. Se ti ritrovi ad ansimare per respirare, è probabilmente il momento di smettere.

3. Guarda per segni:

Se ti senti troppo dolore dopo aver camminato o improvvisi gonfiori, vertigini, svenimenti, allora devi smettere di camminare subito e parlare con il tuo medico della sicurezza di ulteriori camminate.

Qual è il tuo livello di forma fisica?

In base alla frequenza con cui ti alleni, ci sono 3 categorie di atleti

  • Principiante: questa è la categoria in cui le mamme che non si sono mai esercitate o che si sono adattate alcune volte.
  • Intermedio: ti alleni, ma non così attivamente
  • Avanzato: una persona che si è mantenuta in forma da quando sa che l'esercizio fisico è perfetto per questa categoria.

Principiante:

Inizia camminando lentamente e tre volte al giorno, cercando di mettere un giorno libero tra ogni passeggiata. Aggiungi in circa un giorno quando ti senti pronto. Al termine della gravidanza, dovresti essere in grado di camminare più velocemente di prima e almeno 3-4 giorni alla settimana.

Intermedio:

Inizia camminando quattro volte ciascuno per circa 20 minuti. La velocità dovrebbe essere sperimentata e entro la fine della gravidanza, dovresti essere più in forma di quanto non fossi prima e devi essere in grado di camminare per circa cinque giorni alla settimana e sentirti comunque energico.

Avanzate:

Non importa se sei stato un esercitatore che tutti i locali conoscono per le tue escursioni sul campo. Mostra la tua fedeltà nel camminare anche dopo la gravidanza, perché non solo ti aiuterà a rimanere attivo, ma ti farà anche sentire bene con te stesso.

Cammina per circa 20-30 minuti ogni giorno e alla fine, il tuo obiettivo dovrebbe essere quello di raggiungere un altro giorno in più e la durata dovrebbe essere di circa 45 minuti. Naturalmente, questo potrebbe avere alcuni problemi, quindi controlla sempre la durata e il numero di giorni con il tuo medico e inizia a camminare avanzato durante la gravidanza solo se il medico dice che è bello.

Vantaggi del camminare durante la gravidanza:

Se ti stai chiedendo se camminare sia una cosa assolutamente necessaria da fare, allora no! Non è. Tuttavia, è sicuro e un buon esercizio per le donne in gravidanza. Camminare ti assicura l'esercizio richiesto che di solito è necessario durante la gravidanza. Ecco alcuni dei suoi vantaggi.

Bambino sano:

Camminare durante la gravidanza garantisce il peso della madre e il bambino è sotto controllo. Con questo, il bambino guadagna peso sano.

Diabete gestazionale:

Una cosa tipica che ogni nuova mamma sperimenta sono livelli più alti di zucchero nel sangue che porteranno al diabete di tipo 2 dopo il parto. Aumenta anche il rischio di un lavoro a tempo determinato. L'altro effetto è un bambino obeso. Camminare durante la gravidanza manterrà il peso sotto controllo e assicurerà che il diabete gestazionale è a bada.

Possibilità di consegna normale:

Camminare durante la gravidanza ti assicurerà un parto normale e non un taglio cesareo. Camminare aumenta la flessibilità dei muscoli dell'anca e anche li tonifica. È stato attestato che il mattino presto durante la gravidanza durante il parto è risultato positivo.

Quando dovresti camminare?

Mentre camminare durante la gravidanza è un ottimo esercizio, la camminata lenta, veloce e veloce ha i suoi effetti. Le passeggiate mattutine sono buone. Tuttavia, se ciò non ti favorisce, fai delle passeggiate serali.

Camminata lenta: quando inizi a camminare, inizia lentamente, per circa 5-10 minuti. Riscaldati attraverso la camminata lenta, evitando marciapiedi e in salita. Aumenta lentamente il tuo ritmo.

Passeggiata veloce: la camminata veloce durante la gravidanza non è favorita. La camminata veloce è principalmente finalizzata alla perdita di peso. Quando raggiungi il tuo terzo trimestre, il tuo corpo non ti lascerà camminare a passo svelto. Per quelli di voi che camminano regolarmente, la camminata veloce funziona bene.

Camminata veloce: preferisci camminare lentamente o svelto rispetto alla camminata veloce. Le camminate veloci possono lasciarti ansimare.

Camminare durante la gravidanza: Primo trimestre:

Il primo trimestre dura fino a 13 settimane. La camminata lenta è l'ideale durante il primo trimestre. L'unico scopo in questa fase è camminare. Aumentare il ritmo può aspettare. 15-20 minuti di cammino sono buoni, per quattro giorni a piedi. Puoi aumentare di altri 5 minuti, a cinque volte a settimana.

Il prossimo passo è il livello intermedio. In questa fase, cammina per sei giorni alla settimana. Inizia con 20 minuti di cammino e fai sei giorni alla settimana. Alla fine, è meglio da 20 a 40 minuti di cammino per sei giorni alla settimana.

La fase successiva è la fase avanzata. Inizia con 20 minuti di cammino per cinque giorni alla settimana. Aumenta questo a sei giorni. Aggiungi in salita e le scale e, alla fine, dovresti aver coperto dai 30 ai 60 minuti per sei giorni.

Camminare durante la gravidanza: Secondo trimestre:

Il secondo trimestre è la 13 a 25 settimana. Inizia con una camminata di 10 minuti per 4-5 giorni alla settimana. Aumentalo da 15 a 30 minuti e fallo 6 giorni alla settimana.

Nella fase intermedia, inizia con 20 minuti di cammino per 4-6 giorni alla settimana e il tempo totale da 30 a 40 minuti.

Nella fase avanzata, camminare per le donne incinte, dovrebbe iniziare con 30 a 40 minuti di cammino per sei giorni alla settimana. Un giorno alla settimana, scegli di camminare per 50 minuti, salendo le scale o camminando in salita.

Camminare durante la gravidanza: terzo trimestre:

26 a 40 settimane è il terzo trimestre. Cinque o sei giorni alla settimana è una passeggiata ideale durante questo periodo. Potresti non riuscire a camminare con la pancia in crescita. Se sei un principiante, inizia con 10 minuti di cammino per 4-5 giorni alla settimana.

Alla fine di questo periodo, avresti dovuto camminare dai 15 ai 30 minuti per 5-6 giorni alla settimana.

Quali precauzioni di sicurezza dovrebbero essere tenute a mente?

Sebbene camminare sia un esercizio che ha problemi minimi sia per la madre che per il bambino, ci sono ancora alcune cose che non dovrebbero essere ignorate.

  • Non camminare troppo veloce o troppo lento permettendo al tuo corpo di assorbire tutto il calore in una giornata di sole. Ciò potrebbe portare a contrazioni premature.
  • Mantieni il baricentro fisso attorno alla pancia
  • Indossa sempre scarpe comode e cammina con estrema attenzione in modo da non inciampare o scivolare.
  • Sorseggia dell'acqua che porti con te ogni pochi minuti per mantenerti idratato ma in piccole misure.

Effetti collaterali del camminare durante la gravidanza:

  • Fai attenzione a svenimenti, stanchezza, vertigini, contrazioni, sanguinamento vaginale, dolore toracico o debolezza. Nel caso in cui si manifesti qualcosa di simile mentre si cammina, consultare immediatamente un medico.
  • In caso di ipertensione, malattie cardiache o malattie polmonari, consultare un medico prima di iniziare l'allenamento.
  • La camminata veloce potrebbe non essere sempre buona. In caso di difficoltà con il ritmo, rallenta e fai attenzione!

Camminare è fantastico in gravidanza. È un modo divertente per passeggiare per le strade, sfoggiare il tuo pancione e rimanere attivi. Non dimenticare di divertirti mentre ci sei, altrimenti tutto ciò se non porterà alcun risultato fruttuoso. Non vuoi distrarti dal frastuono quotidiano, quindi il posto che scegli e la musica che suoni hanno un ruolo importante nel modellare quanto attivi quando la gravidanza finisce. In ogni caso, camminare dovrebbe aiutarti a rimanere in contatto e non rimanere senza pratica dell'esercizio quotidiano. In questo modo perdere peso extra in gravidanza non dovrebbe essere troppo difficile.